La Cattolica Assicurazioni Auto è una delle diverse  compagnie d’assicurazione sono sbarcate sul web liberalizzando il mercato e portando di conseguenza un ventaglio di offerte molto più ampio per i clienti. Ottenere un preventivo on line è molto semplice grazie alla semplicità delle procedure e alla facilità del sistema da usare.

Il costo della Rc Auto in Italia

Come mai si è arrivati in questa situazione dove prima di decidere bisogna confrontare diversi prezzi per la propria assicurazione? Gli ultimi dossier hanno portato alla luce un dato allarmante sul costo delle polizze in Italia: nel Bel Paese il premio assicurativo costa il doppio rispetto alla Francia e al Portogallo, l'80% in più rispetto alla Germania e il 70% in più della Francia. Questo porta l'Italia a detenere un triste primato in questa graduatoria con un altro dato che peggiora di più la situazione, ossia la discriminazione territoriale. Su questo tema, è stata l'IVASS ad elencare numeri e cifre amare: la differenza di costo delle polizze Rc Auto  tra conducenti di Nord e Sud che appartengono allo stesso profilo di assicurato è ancora abissale, il che danneggia a torto i conducenti onesti che solo per avere una determinata targa pagano un premio molto alto. 

Gli ultimi interventi per abbassare il costo della Rc Auto

Il tema del caro polizze è molto sensibile in Italia e l'argomento riempe pagine di giornali sulle soluzioni da adottare per una situazione sicuramente da migliorare. Il Governo Monti ha abolito la clausola del tacito rinnovo, che prevedeva il rinnovo automatico dell'assicurazione qualora il cliente non avesse dato per tempo la disdetta del contratto. Con questo cambiamento si è voluto incentivare un mercato più liberalizzato, con maggiore attenzione per il cliente. Ma tante altre modifiche sono necessarie per cambiare un quadro che vede gli assicurati italiani tartassati dal caro tariffe e riportare la situazione a un livello più decente e sano. 

Calcolo del preventivo Rc Auto, cosa fare

Molte assicurazioni offrono il servizio del calcolo del preventivo sulla Rc Auto: il procedimento dura pochi minuti ed è sufficiente seguire i passi richiesti inserendo i propri dati anagrafici, quelli del veicolo e i dati assicurativi. Inoltre tutto il processo può durare ancora di meno se si inserisce il numero della targa del mezzo: in questo caso il sistema recupera in automatico tutti i dati abbattendo i tempi d’attesa.

Con questo sistema, il cliente può personalizzare il preventivo in base alle sue esigenze e il calcolo finale darà un risultato sulla futura Rc Auto in linea alle richieste fornite. Le diverse compagnie d’assicurazione on line sono spesso cercate dagli utenti per la possibilità di ottenere dei buoni sconti, come appare in prima pagina su Internet nei motori di ricerca (si parla di sconti fino al 40-50%).

Per non lasciare nulla al caso riguardo il calcolo sulla Rc Auto, il cliente può usufruire sempre sul web di un servizio presente in diversi portali che offrono la comparazione tra i preventivi di diciotto compagnie d’assicurazione. Così facendo, il cliente avrà una panoramica completa di tutte le offerte e scegliere quella più adeguata alle proprie necessità.

I vantaggi del calcolo dell'assicurazione auto

Il vantaggio di questo sistema è la velocità del procedimento: attraverso pochi clic il sistema calcola i dati inseriti e il cliente successivamente avrà l’importo da pagare per la propria assicurazione Rc auto. Molte persone fanno affidamento a portali come Zurich, Quixa, Dialogo, Gennaloyd per la compilazione del proprio preventivo e questo è la conseguenza di un mercato che non è più solo rappresentato dalla figura dell’agente assicurativo.

L’unica controindicazione è che la miriade di offerte presenti su Internet potrebbe mandare in confusione il cliente ma per questo sono presenti sul web proprio dei portali che offrono il sistema di confronto tra le diverse assicurazioni Rc Auto. Un servizio completo dunque e soprattutto molto vantaggioso sia per quanto riguarda il risparmio di tempo che di denaro.

Consigli da seguire sul preventivo da scegliere

In esclusiva per la redazione, l'Osservatorio di SuperMoney ha elencato una serie di consigli per scegliere il preventivo più vantaggioso per la propria assicurazione. Prima di tutto, come spiegato nei paragrafi precedenti, è utilissimo confrontare i prezzi delle compagnie utilizzando i sistemi di calcolo presenti su Internet. Inoltre, sotto l'aspetto dei tecnicismi, può essere opportuno richiedere la guida esclusiva e calcolare le variabili relative alle franchigie e ai massimali. 

Cosa offre la Cattolica Assicurazioni 

logo cattolica assicurazioni auto

Fondata dalle maggiori personalità di spicco nel mondo cattolico, la Cattolica Assicurazioni nel tempo ha consolidato il proprio mercato diventando una società di livello assoluto del campo assicurativo. La Cattolica Assicurazioni non si avvale solo degli agenti sul territorio ma anche della partnership di alcuni sistemi bancari ed è per questo motivo infatti che si parla di un sistema multicanale.

La compagnia assicuratrice con sede a Verona offre delle proposte molto variegate:

  • Per la Persona (Veicoli, Salute, Casa e Famiglia, Viaggi e Tempo libero, Cattolica & investimento, Cattolica & previdenza)
  • Per le Aziende (Prodotti per le aziende, Sistema trasporti, Prodotti per l’agricoltura, Cattolica & investimento, Cattolica & previdenza, Cattolica & protezione)
  • Proposte dedicate (Per la parrocchia, Volontariato, Cattolica & solidarietà)
  • In banca (Bancassicurazione)

Cosa fare in caso di sinistro

Nella home page, in basso sulla destra, Cattolica Assicurazioni offre uno spazio dedicato a cosa fare in caso di sinistro. Tramite il link di risarcimento diretto, l’utente può valutare i casi che rientrano nella procedura di risarcimento diretto, quali informazioni servono per ottenere il suddetto risarcimento e tutte le casistiche per valutare il grado di responsabilità nel sinistro.

Inoltre la Cattolica Assicurazioni ha attivato un circuito di carrozzerie convenzionate che sono facilmente localizzabili nel sito stesso: basta riempire i campi della regione e provincia e il sistema troverà tutte le carrozzerie affiliate a cui potersi rivolgere. Per la rottura dei cristalli, la Cattolica Assicurazioni offre delle soluzioni molto agevolate se ci si rivolge a un Car glass di fiducia del consorzio.

Come potere risparmiare  

I prezzi, purtroppo, delle RCA hanno subito un cospicuo aumento negli ultimi decenni. Se da un lato le richieste dei cittadini sono aumentate lo stesso dicasi delle cautele che vengono prese dalle compagnie assicurative.  
Ipso facto a pagarne le conseguenze sono i clienti che hanno assistito a questo innalzamento dei prezzi che volente o nolente incidono in modo sostanziale sul bilancio familiare. Cosa potere fare allora per risparmiare?  
Le soluzioni che si possono prendere sono oggettivamente diverse: la prima che però viene alla ribalta è la possibilità di potere usufruire del famigerato decreto Bersani.  

La Legge Bersani, datata 04/08/2006, permette ad un cittadino di ‘utilizzare’ la classe di merito di un componente dello stesso stato di famiglia purché sia più bassa di quella di appartenenza. In altre parole se il figlio va a contrarre una nuova polizza assicurativa può tranquillamente usufruire della classe di merito del padre o della madre anche se questi appartenenti alla prima classe.  

Così facendo, soprattutto chi va a stipulare l’RCA per la prima volta, i prezzi vengono abbattuti in modo imponente: da quattordicesima classe, ovvero quella di partenza, una copertura annuale può ‘tranquillamente’ costare fino a 1200€-1500€. Non poco, assolutamente. 

Nel caso in cui comunque la polizza dovesse risultare troppo cara possiamo richiedere la rateizzazione della stessa in piccoli blocchi trimestrali: ovviamente non ci sono interessi da pagare e l’unica ‘controindicazione’ è il doversi recare ogni tre mesi presso l’agenzia per il rinnovo. 

Nel caso in cui si volessero assicurare motoveicoli esiste un’altra tipologia di assicurazione. Premesso che non sono tutte le compagnie a permettere di contrarla esiste anche l’RCA temporanea. Cosa è? 
Una polizza assicurativa temporanea, come suggerisce il nome stesso, ci permette di circolare liberamente sul territorio per un periodo ristretto di tempo. In genere questa tempistica oscilla tra i due e i tre mesi ed è un pensiero cui rivolgersi visto che comunque nel periodo invernale le intemperie impediscono un regolare utilizzo delle moto. 

Come visto, dunque, esistono diverse metodologie per risparmiare all’interno del complesso mondo delle assicurazioni. L’errore più comune che si va a compiere è quello di affidarsi ad un unico broker assicurativo che ci promette le migliori offerte del momento: molto spesso però non andiamo nemmeno a ricercare la controprova e quindi poco informati sul caso accettiamo passivamente quasi tutto quello che ci viene proposto. Come visto basta informarsi, anche sul web, e magari qualche risparmio supplementare lo si riesce tranquillamente a portare a casa.

Autore: Enrico Mainero LinkedIn
Immagine di Enrico Mainero

Dal 2011 Direttore Responsabile e Amministratore unico di ElaMedia Group SRLS. Mi dedico prevalentemente all'analisi dei siti web e alla loro ottimizzazione SEO, con particolare attenzione allo studio della semantica e al loro posizionamento organico sui motori di ricerca. Sono il principale curatore dei contenuti di questo Blog (assieme alla Redazione di ElaMedia).